Brutto scoprire al rientro dalle ferie che sono sufficienti appena un paio di giorni per smarrire il colorito che avremmo voluto sfoggiare in ufficio e ritrovarsi invece la pelle squamata come quella di una lucertola?

“Inutile chiudere la stalla quando i buoi sono scappati”, recita un vecchio proverbio, ovvero – adattando la saggezza popolare al nostro caso – inutile cercare di prolungare un’abbronzatura nata male, cioè da un’esposizione al sole non corretta nelle settimane precedenti.
Ecco allora un’ulteriore ragione, se mai ce ne fosse bisogno, per adottare le giuste strategie nel prendere il sole in vacanza (e non solo): un’abbronzatura sana e sicura dura più a lungo.

Le principali regole da osservare (per tempo) non sono un segreto:

  • Consumare alimenti ricchi di betacarotene
  • Identificare il proprio fototipo per stabilire i tempi di esposizione e il fattore di protezione del solare
  • Applicare la protezione con frequenza e nella giusta quantità
  • Utilizzare fattori di protezione più elevati nei primi giorni di vacanza ed esporsi con gradualità
  • Non esporsi mai al sole nelle ore centrali della giornata
  • Non prolungare arbitrariamente l’esposizione
  • Utilizzare sempre un buon doposole idratante
  • Bere molta acqua durante la giornata.

Osservare queste indicazioni in modo ragionato e scrupoloso aiuta certamente a “portare a casa” una pelle abbronzata in modo più durevole, ma soprattutto sano.

Naturalmente una volta rientrati in città è possibile dare una mano alla nostra epidermide, aiutandola a conservare il colore faticosamente conquistato. Ecco qualche suggerimento “classico”:

  • Consumare molta frutta e verdura per mantenere la pelle idratata e assumere la giusta quantità di vitamine (soprattutto A)
  • Bere molto (ottimo il the verde, con proprietà antiossidanti)
  • Preferire la doccia al bagno, con l’utilizzo di detergenti non aggressivi e oli naturali
  • Evitare l’uso di profumi o cosmetici contenenti alcol
  • Utilizzare una buona crema idratante prima di coricarsi e al mattino
  • Effettuare uno scrub dolce per evitare macchie sulla pelle.

E infine, perché non continuare a passare qualche ora all’aria aperta ogni giorno, anche una volta tornati in città, per mantenere a lungo una piacevole abbronzatura? Con pelle sempre ben protetta, naturalmente!